08:31 28 Maggio 2017
    Passaporto ucraino

    Media: quanto denaro serve agli ucraini per attraversare i confini UE?

    © Fotolia/ Siaivo
    Mondo
    URL abbreviato
    1145959

    Le guardie di frontiera dell'UE possono richiedere ad uno straniero che vuole entrare nel paese delle garanzie finanziarie durante la sua permanenza sul territorio dell'accordo di Schengen; i media ucraini hanno raccolto le statistiche dalle ambasciate sulla garanzie finanziarie di alcuni paesi di Schengen necessarie per il soggiorno.

    "Per entrare in Germania bisogna avere una disponibilità economica di 45 euro al giorno. Lo straniero può essere respinto alla frontiera se non ha abbastanza liquidità con se per il soggiorno, per il pagamento del viaggio di ritorno o verso un paese terzo, e per il permesso di soggiorno. Allo stesso tempo l'importo che si deve avere al giorno non è stabilito da una legge specifica. Sono le guardie di frontiera a considerare ogni situazione separatamente" osserva il quotidiano.

    La somma minima necessaria per soggiornare in Grecia è 300 euro per cinque giorni. Secondo la legge svedese la somma fissa necessaria per attraversare il confine nel 2017 è pari a 450 corone svedesi (47 euro) al giorno. Uno dei paesi più accessibili è l'Ungheria che prevede una somma minima di €3,20 (1000 fiorini ungheresi). Lo stipendio minimo in Ucraina è di 3200 grivne, pari a €108 circa. Lo stipendio medio in Ucraina a marzo 2017 era pari a 6700 grivne (circa 230 euro).

    Mercoledì il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e il Ministro dell'interno presso la presidenza del Consiglio dell'UE a Malta Carmelo Abela hanno firmato un documento sulle modifiche alla legislazione UE per la concessione di un regime senza visti per i cittadini ucraini. Il presidente dell'Ucraina Poroshenko ha partecipato alla cerimonia.

    Il regime senza visti implica la libera circolazione sul territorio dell'area Schengen comprendente 22 paesi membri dell'UE, quattro stati non membri dell'UE (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) e quattro paesi candidati all'adesione a Schengen (Bulgaria, Cipro, Romania, Croazia). I cittadini dell'Ucraina nei paesi membri dell'area Schengen potranno soggiornare per non più di 90 giorni nell'arco di sei mesi senza l'obbligo di usare i giorni consentiti ininterrottamente. Il regime senza visti non dà il permesso di lavoro e di studio nei paesi dell'Unione Europea. L'obiettivo a breve termine di una visita può essere turismo, affari, partecipazione a eventi culturali, visite a parenti e ad amici.

    Correlati:

    Consiglio d’Europa: esenzioni visti per viaggi brevi cittadini Ucraina
    Vice premier Ucraina: annullamento visti con UE è tappa verso integrazione europea
    L’EFDD potrebbe bloccare la liberalizzazione dei visti UE all’Ucraina
    Tags:
    passaporto, visti, Visto, liberalizzazione visti, Abolizione dei visti con Ucraina, Schengen, UE, UE, Europa, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik