03:18 25 Maggio 2017
    Militanti di Al Nusra

    Media riferiscono di creazione di unità di esperti in armi chimiche nel Daesh

    © flickr.com/ coolloud
    Mondo
    URL abbreviato
    418906

    L’Intelligence degli Stati Uniti ritiene che lo "Stato Islamico” stia riunendo tutti i suoi esperti in armi chimiche provenienti dall’Iraq e dalla Siria in una nuova "divisione" riporta il canale televisivo CNN riferendosi al rappresentante delle autorità statunitensi.

    Il canale televisivo ha detto che "l'unità comprende esperti di armi chimiche da Iraq e Siria che non hanno mai lavorato insieme." La nuova divisione verrà creata nel territorio controllato dallo "Stato Islamico" in Siria, tra le città di Mayadin e al-Qaim.

    Presumibilmente, lo "Stato Islamico" sta consolidando le sue potenzialità nell'uso di armi chimiche per rafforzare la capacità di proteggere le restanti roccaforti.

    "Sappiamo che dovranno spostare molti capi da Raqqa, e abbiamo anche il sospetto che abbiano spostato anche gli armamenti pesanti" ha detto il portavoce del Pentagono canale televisivo Adrian Rankin Galloway.

    In precedenza il rappresentante ufficiale del Pentagono Jeff Davis ha osservato che i guerriglieri potrebbero essere in possesso non solo di armi chimiche ma anche biologiche.

    Il Ministero degli esteri della Russia ha dichiarato: Mosca è sicura che le organizzazioni terroristiche dello "Stato Islamico" e di "Jabhat al-Nusra" sono in possesso di armi chimiche.

    Correlati:

    Siria, viceministro esteri: gli USA sono in tacito accordo con ISIS e al-Nusra
    Esercito siriano respinge offensiva di Al-Nusra a sud di Damasco
    Consiglio di Sicurezza valuta “in crescita” l'uso di armi chimiche in Russia
    Israele, Netanyahu: la Siria possiede ancora tonnellate di armi chimiche
    Qual è il pericolo delle armi chimiche oggi?
    Tags:
    Guerra, Armi chimiche, Armi chimiche, Pentagono, Ministero degli Esteri, Al-Nusra, Medio Oriente, Iraq, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik