06:23 05 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
8219
Seguici su

L'elenco delle sanzioni di Kiev è stato esteso ad alcuni politici e giornalisti provenienti da Europa, dopo un decreto approvato dal presidente Petro Poroshenko, pubblicato sul suo sito web.

La lista, in particolare, include l'europarlamentare dalla Grecia Sotirios Zarianopulos, i parlamentari greci Georgios Lambrulis e Georgios Magganas in rappresentanza del Partito Comunista, il deputato del parlmento italiano Lucio Malan e il presidente della provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa.

La lista include la giornalista bulgara Tasheva Labowa, i blogger polacchi Davide Berezinsky e David Khudchev, e gli spin doctors israeliani Avigdor Eskin e David Eidelman.

A tutti loro è stata vietata l'entrata in Ucraina per un anno.

La lista delle sanzioni ucraine comprende 1228 persone private e 468 persone giuridiche. In particolare l'Ucraina ha imposto sanzioni contro i media russi, ha proibito l'accesso ai social network "Vkontakte" e "Odnoklassniki" e a Yandex e Mail.ru. Inoltre le sanzioni hanno colpito "Kaspersky Lab, "Doctor Web", 1C e molte altre compagnie del settore IT; le società "Avivdvigatelel", "Russkij Antrazit", "Petroleum Capital"; le imprese della Crimea, compresi i porti di mare, l'aeroporto di "Simferopol", la fabbrica di spumanti "Novyj Svet" e la società "Massandra".

Correlati:

Consiglio di sicurezza ucraino: tre anni di sanzioni contro i media russi
Russia migliorerà sistema misure di risposta in caso di sanzioni
Ue-Russia, Chizhov; ipotizzabile ritiro sanzioni contro di noi prima di Brexit
Lavrov incontra Tillerson, le sanzioni rimangono
Tags:
Sanzioni, Sanzioni, Yandex, Kaspersky Lab, governo, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook