Widgets Magazine
22:47 17 Settembre 2019
Medico

Agenzia russa annuncia incremento casi epatite A in Europa

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
360
Seguici su

Il Servizio federale per la tutela dei diritti dei consumatori e del benessere del cittadino russo (Rospotrebnadzor) ha annunciato un incremento dei casi di epatite A in Europa, si legge nella nota pubblicata sul sito.

"Da giugno 2016 al 28 aprile 2017 sono stati registrati 674 casi di epatite A dei quali 631 sono uomini. È stato riferito che l'epidemia ha interessato principalmente uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini. I casi sono stati registrati in 13 paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito. Il maggior numero di casi sono stati segnalati in Spagna, Regno Unito e Italia" ha detto l'agenzia, citando i dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

Si fa notare che gli esperti europei stanno cercando di localizzare ed eliminare il focolaio della malattia, stanno vaccinando i gruppi a rischio, stanno conducendo ricerche di laboratorio e hanno lanciato una campagna di educazione alla salute.

"Rospotrebnadzor richiama l'attenzione dei cittadini russi e ha chiesto di tener conto di questa situazione nel caso di viaggi nei paesi interessati" ha dichiarato l'agenzia.

L'epatite A è una malattia di origine virale del fegato, che può essere di forma lieve o grave. Il periodo di incubazione va da 7 a 50 giorni, spesso intorno ai 35 giorni, riferisce Rosturism citando i dati dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Il virus dell'epatite A (HAV) viene trasmesso attraverso alimenti e acqua contaminati o per contatto diretto con una persona infetta. I sintomi di infezione possono includere febbre, malessere, perdita di appetito, diarrea, vomito, dolori addominali, urina scura, ittero.

 

Correlati:

Russia, ministero della Salute continua la campagna contro il fumo
Media: Ministero della salute vuole vietare la vendita di sigarette ai nati dopo il 2014
Scoperta di biofisici russi contribuirà a trovare una cura per migliaia di malattie
Tags:
Salute, Epidemia, Malattie, epidemia, Rospotrebnadzor, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik