Widgets Magazine
03:07 17 Luglio 2019
Una delle strade di Kiev

Scambio prigionieri Ucraina-Donbass, difensore civico: Kiev continua a giocare

© AFP 2019 / VASILY MAXIMOV
Mondo
URL abbreviato
294

Il difensore civico della repubblica secessionista di Donetsk Daria Morozova ha accusato il presidente ucraino Petro Poroshenko di aver dichiarato il falso sulla questione dello scambio dei prigionieri separatisti.

Venerdì Kiev ha annunciato di aver completato la lista dei prigionieri originari delle repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk che vogliono tornare nel Donbass, nell'ambito dello scambio di prigionieri. Stando al difensore civico della parte ucraina, Valerij Lutkovskij, solo il 5% dei detenuti del Donbass nelle carceri ucraine ha accettato di scambio. Petro Poroshenko, nella conferenza stampa di oggi, ha ribadito che a tutti i prigionieri è stata data la possibilità dello scambio ma molti non hanno accettato.

"Questa affermazione è una bugia e una stupidaggine. La verifica nelle carceri è avvenuta in modo parziale… Mi sembra che siamo davanti all'ennesimo gioco politico alla vigilia della riunione di Minsk", ha detto la Morozova.

Correlati:

Poroshenko ha proposto a Tillerson di discutere l'invio di forze di pace in Donbass
Donbass, Ucraina interromperà le forniture di energia elettrica a Lugansk
Zakharchenko: Kiev sta cercando di coinvolgere una terza parte nel conflitto in Donbass
Tags:
prigionieri di guerra, Scambio, Situazione in Ucraina, Donbass, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik