Widgets Magazine
19:47 18 Settembre 2019
Emmanuel Macron

Macron entra ufficialmente in carica come presidente della Francia

© REUTERS / Pascal Rossignol/File Photo
Mondo
URL abbreviato
414
Seguici su

Emmanuel Macron si è ufficialmente insediato all’Eliseo come presidente della Francia dopo aver vinto al secondo turno le elezioni presidenziali.

La cerimonia del passaggio del potere da François Hollande a Macron si è svolta all'Eliseo domenica mattina. Dopo i colloqui, svoltisi come previsto, Holland ha abbandonato la residenza del capo del governo.

Il nuovo presidente è rimasto per partecipare alle cerimonie solenni. Dopo che il capo del consiglio Costituzionale del paese Laurent Fabius ha annunciato i risultati definitivi del voto del 7 maggio, Macron è diventato ufficialmente presidente.

"Il 7 maggio i francesi hanno espresso la loro scelta. La responsabilità che grava su di me, è un onore, e capisco la sua importanza. Il mondo e l'Europa sono più che necessari in Francia", con queste parole Macron ha pronunciato il suo primo discorso in funzione di presidente.

Una settimana fa il 7 maggio in Francia il leader del movimento "En Marche!" ha sconfitto al secondo turno delle elezioni la sua avversaria, leader del partito "Front National", Marine Le Pen. Secondo i dati del Ministero degli interni Macron ha ottenuto il 66,1% dei voti, mentre Le Pen il 33,9%.

Fino ad Hollande la più alta carica nella Quinta repubblica è stata occupata da Charles de Gaulle, Georges Pompidou, Valéry Giscard d'Estaing, François Mitterrand, Jacques Chirac e Nicolas Sarkozy.

Correlati:

Nigel Farage commenta prospettive politica europeista francese dopo vittoria Macron
Macron: il nuovo inquilino dell’Eliseo, costruito dai poteri forti della finanza
Francia, Putin si congratula con Macron
Lettori dei quotidiani francesi credono che Macron non sarà un buon leader
Tags:
elezioni, presidente eletto, elezioni, Elezioni, governo, Emmanuel Macron, François Hollande, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik