19:06 02 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
16107
Seguici su

La commissione intelligence del Senato degli Stati Uniti ha richiesto all'ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, Michael Flynn, i documenti relativi all'interferenza russa nelle elezioni presidenziali americane. Lo riferisce una nota ufficiale della commissione.

"Sono stati richiesti i documenti relativi all'indagine sull'interferenza russa nelle elezioni del 2016… La commissione aveva originariamente richiesto tali documenti al generale Flynn il 28 aprile 2017, ma, attraverso il suo legale, egli aveva rifiutato di soddisfare la richiesta della Commissione", si legge nella nota.

Adesso la Commissione ha chiesto la convocazione ufficiale di Flynn dalla quale non può sottrarsi, pena la condanna per oltraggio al Congresso.

Flynn in precedenza si era detto a collaborare solo in cambio dell'immunità, ma la Commissione ha respinto la proposta.

 

Correlati:

Comey, Snowden: cittadini dovrebbero condannare interferenza Trump su Fbi
Lavrov: nessuna interferenza nella normalizzazione relazioni Russia-paesi europei
Il New York Times vince il Premio Pulizer per i servizi sull’interferenza della Russia
Tags:
prove, interferenza, elezioni, Indagine, Elezioni presidenziali USA 2016, Michael Flynn, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook