17:29 15 Ottobre 2018
Il sistema antimissile statunitense Patriot

Paesi Baltici, gli USA vogliono dispiegare i sistemi missilistici Patriot

© AFP 2018 / KIM JAE-HWAN
Mondo
URL abbreviato
6213

Il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti prevede di displocare entro la fine del 2017 i sistemi missilistici Patriot nei Paesi Baltici per rafforzare la difesa del territorio dalle possibili minacce provenienti dalla Russia. Lo ha annunciato il presidente lituano Dalia Grybauskaite dopo una riunione con il capo del Pentagono James Mattis.

Mattis ha sottolineato che si tratta di una misura puramente difensiva che non deve essere interpretata dalla Russia come una minaccia nei suoi confronti. Il capo del Pentagono ha anche detto che gli Stati Uniti intendono dislocare nei Paesi Baltici soltanto sistemi di difesa "per garantire il rispetto dei confini di stato e la sovranità della regione".
Una fonte di alto livello del dipartimento della Difesa statunitense ha spiegato che i Patriot potrebbero essere dispiegati nella regione baltica già nel mese di luglio, come parte di un'esercitazione militare. Non si esclude che prima dell'inizio delle esercitazioni su larga scala russe di agosto e settembre i Patriot potrebbero aver già abbandonato il territorio baltico.

 

Correlati:

Lettonia afferma che la Russia possa invadere i paesi baltici in 24 ore
L’intelligence dei Paesi Baltici tampina i dipendenti di Sputnik
NATO approva dialogo con la Russia sulla sicurezza militare nei Paesi Baltici
Tags:
sicurezza nazionale, Minaccia russa, Difesa, Patriot, sistema missilistico, Pentagono, Dalia Grybauskaite, James Mattis, USA, Lituania, Paesi Baltici
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik