10:21 21 Novembre 2019
Direttore dell'FBI James Comey

Trump licenzia il direttore dell'Fbi Comey

© East News / AP Photo/Steven Senne
Mondo
URL abbreviato
10192
Seguici su

Paga la gestione dell’inchiesta sulle email di Hillary Clinton.

Donald Trump ha licenziato in tronco il direttore dell'Fbi James Comey. Con una nota la Casa Bianca ha fatto sapere che la decisione, con effetto immediato, è stata raccomandata dal vice ministro di Giustizia Rod Rosenstein.

"L'Fbi è una delle istituzioni più riverite e rispettate del nostro Paese e oggi segniamo un nuovo inizio per questo gioiello nella corona dell'apparato investigativo. La ricerca di un nuovo direttore comincerà immediatamente", ha scritto Trump in una lettera.

Il presidente Usa sarebbe arrivato alla conclusione che Comey non è in grado di svolgere in modo efficace il suo incarico per gli errori della gestione delle indagini nei confronti dell'inchiesta sulle mail di Hillary Clinton e le sue dichiarazioni pubbliche a undici giorni dalle elezioni presidenziali. Gestione che di fatto ha "usurpato" l'autorità del Dipartimento della Giustizia si legge in un memorandum dello stesso dicastero. Immediata la reazione dei Democratici che mettono nel mirino la tempistica della decisione: Comey stava indagando sul Russiagate e lo staff di Trump durante la campagna per la Casa Bianca.

Correlati:

Capo FBI: Russia è la più grande minaccia alla democrazia americana
FBI crea reparto speciale dedicato alla Russia comunica FT
FBI esamina i siti di Sputnik e RT
CNN: divisione top secret dell'FBI indagherà l'ingerenza russa nelle presidenziali USA
FBI dice no a Casa Bianca per fermare indiscrezioni ai media su legami tra Trump e Russia
NBC: FBI ascolta conversazioni tra ambasciatore russo e consigliere Trump
Tags:
FBI, James Comey, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik