10:45 28 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1122
Seguici su

L’aereo cinese anfibio AG600, secondo i cinesi il più grande al mondo, ha superato con successo i test sulla pista riporta l’agenzia Xinhua.

I test si sono svolti a Zhuhai (Guangdong). Sono stati verificati i sistemi frenanti del velivolo e la capacità di mantenere la traiettoria. Inoltre, l'aereo ha svolto una inversione di 180 gradi sulla pista. È stato riferito che i sistemi hanno funzionato correttamente.

In precedenza è stato riferito che la Cina prevede di condurre il primo volo di prova dell'AG600, progettato per spegnere gli incendi, a maggio. Le date esatte non sono state definite. È stato osservato che il primo volo di prova dallda terra che si terrà a maggio, e con decollo dall'acqua nella seconda metà del 2017.

L'aereo ha già passato il test per l'erogazione dell'energia elettrica ai motori, i test dei principali sistemi di bordo e i test di funzionamento simultaneo di tutti e quattro i motori. È stato riferito che l'equipaggio sarà composto da tre persone scelte tra otto candidati.

La Cina ha completato l'assemblaggio dell'AG600 nel mese di luglio 2016 nella città di Zhuhai. È stato progettato per spegnere gli incendi e per operazioni di soccorso in acqua.

L'Azienda produttrice di China Aviation Industry General Aircraft ha ricevuto ordini per 17 aerei. Il prezzo non è stato dichiarato.

L'aereo è dotato di quattro motori turboelica, ed è in grado di imbarcare fino a 12 tonnellate di acqua in 20 secondi. Il peso massimo dell'aereo al decollo è di 53,5 tonnellate, la lunghezza è di 39,3 metri, l' apertura alare è di 38,8 metri, e l'autonomia massima è di 4500 chilometri.

Correlati:

Russia e Cina al Consiglio di Sicurezza dell’ONU: stop a test ed esercitazioni
Russia isolata all'ONU? Cina risponde alla Casa Bianca
La Cina militarizza il Mar Cinese meridionale
Gibuti: la Cina trasformerà la "Porta del dolore" in una Mecca turistica
Poliziotti italiani in servizio in Cina
Tags:
aerei, Volo, Aereo anfibio, Test, Test, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook