09:23 25 Giugno 2019
Yalta, Crimea

L'Ucraina ha costruito una nuova diga per bloccare l'arrivo dell'acqua in Crimea

© Sputnik . Taras Litvinenko
Mondo
URL abbreviato
9544

Le autorità di Kherson hanno messo in funzione una nuova diga che blocca completamente il flusso dell'acqua dal fiume Dnepr verso il canale che fluisce in Crimea, riferisce il canale tv TSN.

La diga di cemento è stata costruita al confine dell'Ucraina con la penisola. Per la costruzione della struttura sono stati spesi 35 milioni di grivne, riferisce TSN. I funzionari locali hanno motivato la costruzione dell'impianto con la necessità di ripristinare l'approvvigionamento idrico delle zone agricole nel sud della regione di Kherson, in precedenza rimasti senz'acqua. Ora la diga permetterà di irrigare la terra risparmiando acqua, hanno detto le autorità. Secondo il capo ingegnere Vladimir Oberemka, in futuro, le autorità ucraine creeranno infrastrutture.

L'Ucraina ha bloccato l'afflusso dell'acqua in Crimea dopo la riunificazione della penisola alla Russia nel 2014.

Ora, in Crimea, con il sostegno di Ministero della Difesa, verranno costruiti tre canali, che forniranno acqua potabile alla regione. Entro il 2020 si prevede di costruire un acquedotto a Kerch, per risolvere il problema di approvvigionamento idrico della parte orientale della regione.

Correlati:

Ministero degli esteri: inutili i tentativi ucraini di ispezionare la Crimea
In Crimea costruita piazzetta con vista sul ponte nello Stretto di Kerch
Fillon: la Crimea è storicamente russa
Leader partito radicale serbo ritiene Crimea come parte della Russia
Tags:
Acqua, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik