22:10 11 Dicembre 2019
Jalta, Crimea

Ministero degli esteri: inutili i tentativi ucraini di ispezionare la Crimea

© Sputnik . Sergey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
6452
Seguici su

Il ministero degli esteri russo ha definito inutile e provocatorio il tentativo dell'Ucraina di ispezionare il territorio della Crimea.

"L'attuale Stato della Repubblica di Crimea e della città di Sebastopoli sono soggetti della Federazione Russa, il problema è risolto, non sono soggetti da revisionare" si legge in un commento pubblicato dal ministero degli Esteri russo, insieme ad un altro rapporto sul dipartimento americano sull'osservanza degli accordi per gli stati in materia di controllo degli armamenti e non proliferazione.

"Di conseguenza, la Russia è libera di dispiegare tutte le sue truppe e attrezzature militari sul proprio territorio. I tentativi di controllare il territorio della Crimea per ispezione da parte ucraina sono provocatori e inutili",sottolinea il ministero degli Esteri.

La Russia è pronta a mandare degli ispettori, degli osservatori e dei gruppi di valutazione in Crimea, se riceverà queste richieste siglate da Vienna. "Per quanto riguarda, in relazione all documento di Vienna, ovvero il trattato sulle forze armate convenzionali in Europa, le accuse di "occupazione", "annessione" della Crimea e il posizionamento delle truppe "senza il consenso del paese ospitante", si ricorda che la riunificazione della penisola alla Russia è stato il risultato della libera volontà della sua popolazione multietnica".

"La Russia, naturalmente, è pronta ad accettare gli ispettori, gli osservatori e gruppi di valutazione, in Crimea, nel caso fosse richiesto dai documenti di Vienna" si legge ancora nel commento. La Crimea è diventata di nuovo una regione russa in seguito ad un referendum, indetto dopo il colpo di stato in Ucraina. Per la riunificazione con la Russia ha votato oltre il 95% degli abitanti della penisola.

Correlati:

In Crimea costruita piazzetta con vista sul ponte nello Stretto di Kerch
In Crimea inaugurato monumento in memoria di ex presidente americano
Leader partito radicale serbo ritiene Crimea come parte della Russia
Tags:
richiesta, Concentrazione truppe, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik