14:35 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
25426
Seguici su

Ieri in un’intervista alla Reuters il ministro della Difesa estone Margus Tsahkna ha dichiarato che, in base ai dati dell’intelligence, la Russia si prepara a spostare le sue truppe in Bielorussia dopo l’esercitazione “Zapad 2017”.

Secondo Tsahkna, sarebbero in procinto di partire alla volta della Bielorussia almeno 4.000 vagoni ferroviari. Ciò indicherebbe la possibilità della costituzione di una base militare in pianta stabile.

"Per il viaggio in Bielorussia le truppe russe hanno un biglietto di sola andata. Questa non è la mia opinione personale, lo rivela l'analisi accurata della preparazione della Russia all'esercitazione ‘Zapad'. Le truppe potrebbero rimanere lì anche dopo l'esercitazione", ha detto Tsahkna.

Il ministro ha aggiunto che Tallinn ha condiviso le sue preoccupazioni con gli alleati della NATO. Se le truppe russe saranno acquartierate in Bielorussia, si troveranno proprio al confine con Polonia, Lituania e Lettonia immediatamente dopo il dispiegamento del battaglione NATO in questi paesi.

Correlati:

Con la Russia nel mirino, gli USA inviano caccia per esercitazioni in Estonia
Il battaglione della NATO ha preso servizio in Estonia
In Estonia arrivano i mezzi pesanti del contingente militare francese NATO
Tags:
ministro, Dichiarazione, Intelligence, Esercitazioni militari, Base militare, truppe, NATO, Bielorussia, Estonia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook