20:15 14 Dicembre 2019
Riga

Lettonia, madre smarrisce figli in centro commerciale e le negano appello in lingua russa

© Fotolia / Anton Gvozdikov
Mondo
URL abbreviato
16021
Seguici su

Gli impiegati di un centro commerciale di Riga hanno negato ad una donna che aveva smarrito i figli di chimarli attraverso gli altoparlanti in lingua russa. È stata la stessa vittima a denunciare l’episodio su Facebook.

Mi ero distratta un attimo, racconta in Facebook Anna Shape, e ho perso d'occhio i miei figli nella sala giochi. Dopo essersi rivolta al personale dell'area senza tuttavia ricevere aiuto, la donna si è recata al centro informazioni chiedendo di chiamarli attraverso gli altoparlanti.

"Allora mi hanno detto che, ai sensi del regolamento, l'annuncio poteva essere fatto esclusivamente in lettone. In russo, no", scrive Anna.

Nonostante Anna abbia ritrovato i suoi figli, ammette che l'episodio le ha lasciato un'impressione negativa. I rappresentanti del centro commerciale non hanno rilasciato commenti.

Correlati:

La Lettonia è il paese con più malati di HIV
Lettonia spiega il rifiuto di partecipare al progetto Nord Stream-2
L'ex ministro degli Esteri della Lettonia accusa l'Occidente dell'ondata di terrorismo
Tags:
annuncio, lingua, Rifiuto, lingua russa, appello, Lettonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik