Widgets Magazine
19:17 21 Ottobre 2019
Maria Zakharova

Il ministero degli Esteri ha commentato il rifiuto di accredito di Macron per RT e Sputnik

© Sputnik . Kirill Kallinikov
Mondo
URL abbreviato
23443
Seguici su

La portavoce ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha commentato il palese rifiuto del quartier generale del candidato alla presidenza della Francia, Emmanuel Macron.

Come sostiene la Zakharova, queste azioni rappresentano una mirata discriminazione verso i media russi.

"Tenendo conto del fatto che altri media stranieri sono stati accettati, consideriamo le misure proibitive come palese discriminazione verso i media russi da parte del candidato alla presidenza dello Stato, che storicamente era per la libertà di parola" ha detto la Zakharova durante una riunione.

Secondo la portavoce, l'ultima violazione dei diritti verso i media della squadra di Macron si inserisce perfettamente nel contesto di quelle precedenti, quando sono state rivolte accuse senza prove a RT e Sputnik, circa la presunta influenza sulla vita democratica del paese.

"Invitiamo tutte le strutture internazionali e le autorità competenti della Repubblica Francese a prestare particolare attenzione alla violazione dei diritti dei media nel corso delle elezioni presidenziali e adottare misure per prevenire il ripetersi di tali azioni durante il secondo turno elettorale a maggio" ha sottolineato la Zakharova.

Correlati:

Francia: vince Macron e record storico per il Fronte Nazionale di Marine Le Pen
Le Pen, Macron in testa al voto presidenziale - i primi risultati
Macron: rifiutato accredito a Sputnik e RT
Tags:
rifiuto, Sputnik, RT, Svetlana Zakharova, Emmanuel Macron, Francia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik