Widgets Magazine
18:34 16 Ottobre 2019
ONU

Le Nazioni Unite riportano alla luce gli archivi del 1940 sull'olocausto

© flickr.com/ Steve Calcott
Mondo
URL abbreviato
47159
Seguici su

Online saranno pubblicati migliaia di documenti segreti relativi ai crimini nazisti nei campi di concentramento. E' la Commissione dell'ONU a pubblicare gli archivi.

Lo riferisce il Guardian: verranno resi pubblici tutti i documenti del 1940, dove sono descritti nel dettaglio le atrocità criminali della guerra della Germania, nei campi di concentramento di Treblinka e Auschwitz, dove sono stati uccisi milioni di ebrei.

Gli esperti ritengono che i nuovi dettagli dei crimini del governo nazista tedesco "cambieranno la comprensione della storia". 

Subito dopo la fine della Seconda guerra Mondiale, molte testimonianze sono state secretate, alcuni criminali nazisti sono stati in grado di ottenere la liberazione anticipata, quando la Germania Occidentale è diventata un alleato degli USA e del Regno Unito. Lo storico Daniel Plesh, che ha studiato i documenti segreti delle Nazioni Unite, ha detto che i nazisti, presenti insieme agli ufficiali dell'aeronautica britannica nel campo di sterminio Stalag Luft III, non hanno subito alcuna punizione. In precedenza, l'accesso a questi documenti lo hanno avuto solo gli storici, che hanno ricevuto il permesso dai loro governi.

Correlati:

A Creta indignazione e rabbia per il restauro di un monumento degli occupanti nazisti
A Londra paragonano le azioni della Russia in Siria ai raid nazisti in Spagna
In Polonia riprenderà la caccia al treno con l'oro dei nazisti
Tags:
archiviazione, nazismo, Nazisti, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik