01:21 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
162
Seguici su

Non c’è nessun ostacolo per gli ispettori nella città siriana di Khan Sheykun e nella base aerea Shayrat, ha dichiarato mercoledì il Ministro degli esteri russo Sergey Lavrov.

"Il dipartimento corrispondende del segretariato dell'ONU ci ha confermato che non c'è nessun tipo di ostacolo che impedisca agli ispettori di entrare nel territorio di Khan Sheykun e nell'aeroporto militare, dal quale presumibilmente è partito l'attacco con armi chimiche" ha dichiarato Lavrov in una una conferenza stampa congiunta con il Ministro degli esteri dell'Arabia Saudita Adel al-Jubeir.

L'opposizione siriana il 4 aprile ha annunciato della morte di 80 per sone a causa di un attacco con armi chimiche.

Correlati:

Russia, ripristinato il memorandum con gli USA per la sicurezza dei voli in Siria
Congresso chiede a Trump di chiarire strategia USA in Siria
IS usa di nuovo armi chimiche a Mosul
Capo del Pentagono accusa Damasco di detenere armi chimiche
Assad: Damasco sicura al 100% che guerriglieri ricevono armi chimiche da Turchia
Tags:
guerra, Armi, Armi chimiche, ispettori, Guerra in Siria, Indagine sulle armi chimiche in Siria, Uso armi chimiche in Siria, Ministero degli Esteri, Adel al-Jubeir, Sergey Lavrov, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook