08:15 27 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
561
Seguici su

Lo rivela un sondaggio: la percentuale di russi che si sente felice ha raggiunto il massimo storico dal 1990.

Le principali ragioni di felicità dei cittadini sono la famiglia, i bambini e godere di buona salute. Lo rivela uno dei risultati dell'indagine del centro studi dell'opinione pubblica nazionale, il VTSIOM."Il livello di felicità dei russi, riguardo alle sensazioni soggettive, ha raggiunto l'85%" si legge nel commento al sondaggio. I sociologi hanno registrato in tutti i gruppi socio — demografici un'alta percentuale di felicità, sottolineando che tra i giovani, gli intervistati con un'età tra i 18 e 24 anni e le persone con redditi più alti risultano più ottimisti, per il 95% e 94% dei casi, rispetto alle persone di età avanzata, l'82% di età superiore ai 60 anni.

II 63% dei partecipanti al sondaggio si lamenta della situazione finanziaria. L'indice è calcolato in base ai punti e il suo valore può variare da meno 100 a 100: tanto più è elevato, tanto più felici si sentono i russi. All'inizio di aprile, questo valore è risultato pari a 72 punti, il massimo registrato fino ad oggi. Ad aprile dello scorso anno l'indice era a quota 68 punti, a novembre a 66 punti. Il precedente massimo storico di 70 punti risale ad ottobre 2015, mentre il valore minimo, di 6 punti, i sociologi lo fanno risalire a febbraio 1992.

"Tra amici e parenti nel 35% degli intervistati prevalgono le persone felici, più insoddisfatti della vita sono il 12%. Un intervistato su due, il 50%, nota in questo differenza tra sé e gli altri" commenta il centro sondaggi. Sulla base di queste risposte i sociologi hanno calcolato l'indice sociale di felicità, che indica che tipo di persone nell'ambiente degli intervistati è felice o meno, per un valore che varia da 10 a 90 punti: tanto più è alto, tanto più felici i russi sembrano agli altri russi. Il valore dell'indice è un pò cresciuto, con 55 punti in autunno dello scorso anno fino ai 58 punti nella primavera del 2017. La cifra è di poco superiore al 2012, con i 62 punti registrati, nel mese di aprile 2014, con 61, e marzo 2015, con 60 punti.

E' la famiglia a rendere felici il 32% degli intervistati contro il 20% di sei mesi fa, i bambini per il 19% contro 20% di allora. Per ogni quinto, per il 21%, adesso la chiave della felicità è il benessere e la salute dei cari, mentre a novembre scorso lo era solo per il 13%. "Tuttavia, la salute occupa il primo posto nell'elenco di motivi per far sentire infelici il 6%. Insoddisfazione e tristezza per le difficoltà materiali sono nominate dal 9%, i bassi salari e i ritardi nei pagamenti per il 6%, la cattiva situazione nel paese per il 6%", si legge nel comunicato. 

VTSIOM ha anche calcolato l'indice globale della felicità secondo il metodo di Gallup, che propone  di rispondere alla domanda sulla felicità o infelicità in relazione alla vita privata. L'indice è pari a 65 punti: il 74% ha risposto di essere felice, il 9% infelice. L'anno scorso, secondo il criterio Gallup International, si registravano 51 punti, l'indice di felicità in tutto il mondo era di 59 punti. L'esperto di sondaggi Oleg Chernozub ha spiegato che "quando la pressione di circostanze avverse risulta prolungata, la coscienza sociale è pronta avidamente ad assorbire tutte le eventuali notizie positive". Negli ultimi mesi queste notizie, secondo lui, sono diventati la crescita della produzione industriale e del PIL, il rafforzamento del rublo, il calo di tensione per Siria e Corea del Nord.

"Tutti questi fattori stimolano emotivamente. Tuttavia non bisogna dimenticare che i "generatori" di felicità continuano a rimanere i fattori della vita personale. Questo suggerisce che le persone continuano a trovare "pace interiore" nella famiglia, senza essere distratti dai problemi del "mondo esterno", che continuano ad essere percepiti come molto dolorosi" ha detto l'esperto, commentando i risultati del sondaggio. La società Mediologhia ha analizzato le diverse cause della felicità della Russia sui social media, blog e forum. Come si è scoperto, in testa per numero di analisi, in questo contesto, ci sono le due capitali, Mosca, per il 28,4%, e San Pietroburgo, con il 15,2%. Nella top ten c'è anche la Crimea, Novgorod, Novosibirsk, le regioni di Sverdlovsk, Krasnodar, Udmurtia, Tatarstan e altre. Sulla situazione nordcoreana sono stati analizzati più di un milione Din messaggi dal 1a l 25 aprile 2017. Il sondaggio è stato condotto dal 31 marzo al 2 aprile 2017 tra 1800 intervistati via telefono. Il margine di errore non supera il 2,5%.

Correlati:

Sondaggio, elezioni Francia: Le Pen e Fillon al secondo turno
Sondaggio: più del 60% dei russi ritiene necessario seppellire il corpo di Lenin
Sondaggio Sputnik: il mondo non diventerà più sicuro con Trump
Tags:
felicità, Sondaggio, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook