Widgets Magazine
17:48 18 Settembre 2019
Esplosione nella metro di Pietroburgo

Media: gruppo vicino ad al-Qaeda rivendica l'attentato di San Pietroburgo

© Foto: VK account of RTA and Emergency / Saint Petersburg
Mondo
URL abbreviato
309
Seguici su

Un gruppo terroristico vicino ad al-Qaeda ha rivendicato l'attacco del 3 aprile nella metropolitana di San Pietroburgo. Lo ha reso noto l'agenzia Reuters citando il SITE Intel Group‏.

Un gruppo terroristico chiamato "Battaglione dell'imam Shamil" ha rivendicato l'attentato del 3 aprile nella metro di Pietroburgo che ha tolto la vita a 16 persone. Secondo Reuters, il kamikaze Akbarzhon Jalilov agiva su ordine del leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri.

Il 3 aprile nel tratto tra le stazioni "Ploshad' Sennaya" e "Technologicheskij institut-2" della metropolitana di San Pietroburgo c'è stata una esplosione. Un altra esplosione è stata evitata nella stazione "Ploshad' Vosstaniya", grazie al tempestivo rinvenimento di un ordigno esplosivo improvvisato. Il numero delle vittime secondo gli ultimi dati è di 16 persone, compreso il terrorista suicida Akbarzhon Jalilov.    

Tags:
Attentato, Al Qaeda, San Pietroburgo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik