16:18 19 Maggio 2019
Ribelli Huthi in Yemen

La Russia ha stanziato un milione di dollari in aiuti allo Yemen

© AP Photo / Hani Mohammed
Mondo
URL abbreviato
2101

La Russia nel 2017 ha stanziato 1 milione di dollari per un fondo del programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite per gli aiuti allo Yemen.

Lo ha riferito il vice ministro degli esteri russo Gennady Gatilov. "Siamo fermamente convinti che la crisi in Yemen deve essere fermata esclusivamente con metodi pacifici, con un ampio dialogo nazionale che tenga conto degli interessi di tutte le principali forze politiche del paese. Molto può e deve fare la coalizione regionale, coinvolta nel conflitto con il governo yemenita" ha detto il diplomatico russo, parlando a una conferenza sulla situazione umanitaria in Yemen.

Tutti i tentativi di ottenere la cessazione della violenza dalle parti in conflitto, per la ripresa dei colloqui di pace "terminano con un fallimento". Gatilov ha sottolineato che la Russia è in stretto contatto con tutte le forze in campo e continuerà a compiere sforzi. "Finché c'è la guerra in Yemen, in assoluto, il vincitore è l'Is" e altri terroristi ed estremisti, che controllano vaste aree", ha detto il vice ministro, sottolineando che "non si può accettare l'embargo, non ha nulla a che fare con l'esecuzione della risoluzione dell'ONU sull'embargo di armi".

"La Russia ha sempre sostenuto la causa del rispetto dei principi del diritto umanitario internazionale, l'adozione di misure urgenti della comunità internazionale per alleviare la situazione socio-economica in Yemen, libero accesso umanitario in tutte le aree di questo paese, fine dell'assedio" ha detto il diplomatico.

Gatilov ha ricordato che nel 2015 la Russia ha stanziato 2 milioni di dollari per un programma alimentare delle Nazioni Unite per l'acquisto di farina di frumento. "Quest'anno abbiamo inoltre stanziato 1 milione di dollari per scopi umanitari", ha spiegato il diplomatico.

In Yemen dal 2014 è in corso un conflitto armato, in cui da un lato sono coinvolti i ribelli huthi del movimento sciita Ansar Allah, fedeli all'ex presidente Ali Abdullah Salech, dall'altra le truppe governative e le milizie fedeli al presidente Abd L'Mansour Hadi. Il governo riceve il sostegno della coalizione araba guidata dall'Arabia Saudita.

 

Correlati:

CICR: in Yemen è rimasto cibo per quattro mesi
Ecco quello che sta succedendo in Yemen
Yemen, in due anni di conflitto sono stati distrutti oltre 2.000 siti storici
Tags:
Aiuti, Guerra, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik