00:04 16 Agosto 2018
Profughi siriani

Turchia: mancato rispetto degli obblighi di pace in Siria

© REUTERS / Marko Djurica
Mondo
URL abbreviato
309

La Turchia ha accusato la comunità internazionale di mancato rispetto degli obblighi per gli aiuti umanitari alla Siria.

Lo ha detto il vice primo ministro turco, Veysi Kaynakil, ribadendo che la Turchia, che ha oltre 3 milioni di rifugiati siriani, "è stata lasciata sola". Parlando ad una conferenza umanitaria per lo Yemen, ha detto che la Turchia ospita attualmente oltre 3 milioni di rifugiati dalla Siria.

"Ci rattrista il fatto che la Turchia è abbandonata alla solitudine. Le promesse, per quanto riguarda la Siria, non sono state soddisfatte. I contributi per la Siria non sono arrivati" ha detto il vice capo del consiglio dei ministri. 

Il confronto armato è in corso in Siria dal marzo 2011. Secondo le Nazioni Unite, sono morte più di 220mila persone. I paesi confinanti con la Siria hanno accolto il più alto tasso di rifugiati. In Giordania, secondo i dati ufficiali delle Nazioni Unite, sono 630 mila persone. Le autorità giordane sostengono che in realtà ci sono un milione e 400mila siriani. La Turchia ospita 2,8 milioni di rifugiati dalla Siria. Altri siriani sono rifugiati in Libano, Iraq ed Egitto.

Correlati:

Turchia: esteso a 90 giorni soggiorno senza visto per russi
Turchia, Aeronautica militare turca bombarda per errore i Peshmerga sul confine siriano
Ministro interni Baviera chiede interrompere negoziati di adesione della Turchia all'UE
Tags:
Migranti, Migranti, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik