14:03 02 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
3180
Seguici su

“Contribuiranno a ricostruire Paese”.

Il governo siriano ha iniziato a stipulare contratti con alcune società russe del petrolio e del gas. Lo ha detto a Sputnik il presidente siriano Bashar Assad.

Il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin ha visitato Damasco a novembre.

E dopo l'incontro "abbiamo iniziato un dialogo con alcune aziende: il mercato siriano apre le porte alle aziende russe, avranno un ruolo importante nella ricostruzione della Siria", ha detto Assad. Sottolineando come accordi in questa direzione "sono alla firma".

Correlati:

Assad: l'Occidente usa i negoziati di Ginevra ed Astana per coprire i terroristi
Assad: serve aiuto della Russia contro l'aumento dei terroristi in Siria
Assad: piani della Giordania per spedire truppe in Siria, d'accordo con gli USA
Assad: Attacco USA a base “Shayrat” dimostra che USA non mantegono le promesse
Assad: Siria pronta a collaborare con coalizione occidentale per liberazione di Raqqa
Tags:
Economia, Bashar al-Assad, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook