00:08 18 Dicembre 2017
Roma+ 6°C
Mosca+ 1°C
    Il presidente siriano Bashar al-Assad

    Assad: piani della Giordania per spedire truppe in Siria, d'accordo con gli USA

    © Foto: Il dipartimento delle relazioni pubbliche siriano
    Mondo
    URL abbreviato
    20281

    Rispondendo alla domanda riguardo i piani della Giordania per l'invio di truppe in Siria, con il coordinamento americano, con il pretesto di combattere l'IS, Assad ha detto che queste informazioni esistono "e vengono da fonti diverse, non solo dai media".

    "Abbiamo queste informazioni, ma in ogni caso, la Giordania aveva questi piani sin dall'inizio della guerra in Siria. Che gli piaccia o no, devono obbedire agli ordini degli americani. La Giordania non è un paese indipendente, succede quello che vogliono gli americani, quindi, se gli americani vogliono utilizzare la parte settentrionale della Giordania contro la Siria, la usano. Quindi è una questione che non riguarda la Giordania, non stiamo discutendo della Giordania come Stato, stiamo discutendo della Giordania come territorio, gli Stati Uniti definiscono i loro piani, decidono i giocatori e chi sostiene tutte le iniziative in Giordania per la Siria, per la maggior parte terroristi, provenienti dalla Giordania e, naturalmente, dalla Turchia, come è successo dal primo giorno di guerra in Siria", ha detto lui.

    Correlati:

    Attacco USA in Siria, la Giordania si schiera dalla parte di Washington
    Forze fedeli ad Assad distruggono Al-Nusra al confine con la Giordania
    Russia-Giordania, re Abdullah II a Mosca da Putin
    Tags:
    Concentrazione truppe, Bashar al-Assad, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik