07:12 27 Aprile 2017
    Il Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

    Siria, Lavrov: lavoriamo per aumentare numero di partecipanti al cessate il fuoco

    © Sputnik. Grygory Sisoev
    Mondo
    URL abbreviato
    116990

    La Russia sta lavorando per accrescere l’elenco delle parti che aderiscono al cessate il fuoco in Siria.

    Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

    "Ora stiamo cercando di aumentare l'elenco delle parti per l'accordo del cessate il fuoco con i nuovi gruppi di opposizione armata", ha detto ai giornalisti Lavrov dopo la riunione del Consiglio dei ministri degli Esteri della Shanghai Cooperation Organization (SCO).

    Il processo è stato complicato da un "processo inverso", come il fatto che i sostenitori dell'organizzazione terroristica Nusra stanno cercando di trascinare altri gruppi più armati nelle file degli estremisti.

    "La situazione sul territorio è molto complicata. Ci sono molti attori armati prima di tutto, ovviamente, l'esercito siriano e l'Air Force russa che lo sostengono, le forze iraniane ed Hezbollah che, su richiesta del governo siriano, lo stanno sostenendo nella lotta al terrorismo. Ma ci sono anche forze speciali di alcuni Stati occidentali, ci sono le forze armate turche sul territorio siriano, c'è la coalizione guidata dagli Stati Uniti", ha spiegato aggiungendo che, se tutte queste forze fossero "andate lì per combattere lo Stato islamico e Nusra, il risultato sarebbe stato raggiunto abbastanza presto e sarebbe stato un risultato positivo".

    Correlati:

    Siria, Assad: Occidente gonfia bilancio vittime per giustificare intervento
    Idlib, Lavrov: rifiuto USA e dei suoi alleati all’invio di esperti è allarmante
    Tags:
    Crisi in Siria, Sergej Lavrov, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik