14:58 28 Luglio 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 23°C
    Il presidente siriano Bashar al-Assad

    Assad: Damasco sicura al 100% che guerriglieri ricevono armi chimiche da Turchia

    © Foto: Il dipartimento delle relazioni pubbliche siriano
    Mondo
    URL abbreviato
    141074190

    La Siria è al cento per cento sicura che i terroristi ricevono le armi chimiche dalla Turchia, ha detto in un'intervista con Sputnik il presidente siriano Bashar Assad.

    "Dalla Turchia, direttamente dalla Turchia; abbiamo le prove, alcune delle quali erano pubblicate su internet diversi anni fa", ha detto Assad rispondendo alla domanda da dove i terroristi prendono le armi chimiche.

    Il presidente siriano ha detto che "l'unico corridoio per i terroristi per ottenere armamenti, denaro, rifornimenti, reclute e simili sostanze passa attraverso la Turchia, perché da nord non hanno altri corridoi".

    "Quindi è la Turchia al 100%", ha concluso Assad.

    L'opposizione siriana il 4 aprile ha annunciato la morte di 80 persone e 200 feriti a causa dell'uso di armi chimiche nella città di Khan Sheykun in provincia di Idlib. L'opposizione ha subito accusato le forze armate siriane, le quali a loro volta hanno accusato i guerriglieri e i loro sostenitori. Le autorità siriane hanno dichiarato di non aver mai usato e che mai useranno armi chimiche contro i civili, e che il loro arsenale di armi chimiche è stato portato via dal paese sotto il controllo dell'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche. L'OPAC in precedenza ha dichiarato che i campioni biomedici raccolti dai corpi di tre vittime dell'attacco mostrano l'utilizzo di gas Sarin o sostanze simili.

    Gli Stati Uniti, senza alcuna prova della colpevolezza dei militari siriani e senza rispondere all'appello della Russia per condurre una indagine approfondita, ha attaccato l'aeroporto siriano di Shayrat nella notte del 7 aprile. Secondo il Pentagono, sono stati lanciati 59 missili.

    Tags:
    Armi chimiche, Uso armi chimiche in Siria, Terroristi DAESH, opposizione, Asma Al-Assad, Siria, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik