08:34 04 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
2140
Seguici su

L'utilizzo da parte della Russia del suo diritto di veto ha permesso salvare la Siria dalla spartizione e che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si trasformasse in una tribuna per interferire negli affari di altri stati, ha detto l'ambasciatore Siriano in Russia Riad Haddad.

"L'uso ripetuto da parte russa del diritto di veto non ha permesso agli ideatori del progetto di smembramento di dividere lo stato siriano e non ha permesso a questi di usare il Consiglio di Sicurezza dell'ONU come tribuna per interferire negli affari degli stati sovrani", ha detto l'ambasciatore, intervenendo presso il Consiglio della Federazione.

Parlando del ruolo che la Russia ricopre nella regione il diplomatico ha sottolineato che "l'attiva assistenza russa per la riconciliazione nazionale sul campo ha ottenuto la fiducia del popolo e ha permesso alla Russia di ricoprire un ruolo politico-militare e diplomatico importante".

"Le relazioni russo-siriane sono sempre più radicate e la forza di queste hanno un impatto positivo sui nostri paesi e a livello internazionale, regionale e per sicurezza e la stabilità interna", ha aggiunto il diplomatico siriano.

Correlati:

Siria, ambasciatore in Russia: Ankara viola nostra sovranità
Siria, Assad: Occidente gonfia bilancio vittime per giustificare intervento
Siria, Mattis accusa Damasco di mantenere armi chimiche
Kosachev: c'è una crescente resistenza per una soluzione pacifica in Siria
Tags:
guerra, Siria, azioni russe in Siria, Guerra in Siria, Esercito della Siria, Riyad Haddad, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook