15:58 24 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    Soyuz MS-02

    Bajkonur lancia la “Soyuz” con due cosmosnauti a bordo

    © REUTERS/ Shamil Zhumatov
    Mondo
    URL abbreviato
    1374122

    Il razzo vettore “Soyuz-FG” con la navicella spaziale pilotabile “Soyuz MS-04” è stato lanciato da Bajkonur con un equipaggio ridotto da 3 a 2 cosmonauti per lavorare sulla stazione spaziale internazionale, riporta RIA Novosti dal “Gagarin’s Start”.

    Il lancio è avvenuto alle 10.13 dell'ora locale. Dopo circa dieci minuti la navicella si è separata dal terzo stadio del razzo vettore. A bordo della "Soyuz" c'è il cosmonauta russo Fyodor Yurchikhin e l'americano Jack Fisher. Al posto del terzo membro dell'equipaggio sono stati caricati 70 chili di prodotti alimentari. Sulla ISS gli aspettano Oleg Novitskiy ("Roscosmos"), Peggy Whitson (NASA) e Thomas Pesquet (ESA). Il lancio avviene in quattro fasi. L'attracco con la ISS è previsto alle 16.23 italiane in modalità automatica.

    In precedenza, "Roscosmos" ha riferito che a partire da aprile 2017 e prima dell'entrata in funzione nel segmento russo della stazione del nuovo laboratorio modulare multiruolo (MLM) "Nauka", l'equipaggio della ISS sarà ridotto da tre a due persone. Questa decisione è stata presa per migliorare l'efficienza del lavoro nelsegmento russo della ISS tenendo conto delle proposte dell'organizzazione per i sistemi spaziali pilotabili "RSC "Energia".

    — Le caratteristiche della "Soyuz MS-04"

    Le navicelle da trasporto di nuova concezione "Progress MS" e "MS Unione" e la progettazione e la costruzione di RSC "Energia", sono state create a seguito di una profonda modernizzazione delle navi "Progress M" e "Soyuz TMA".

    Il sistema di comando radiotecnico di bordo è stato sostituito dal sistema integrato di comando e telemetria a canale opzionale "Quantum-B". Il nuovo sistema fornisce la ricezione di segnali dei satelliti ripetitori "Luch-5", che aumentano notevolmente la zona di visibilità radio delle navi:  fino al 70% della lunghezza dell'orbita.

    Le navicelle di nuova concezione sono equipaggiate con il sistema di avvicinamento e di attracco elettronico "Kurs-NA", il quale, rispetto alla versione precedente "Kurs-A", ha delle prestazioni migliori e consente di escludere dall'attrezzatura del velivolo una delle tre antenne radio.

    Al posto del sistema televisivo analogico "Klest" sulle navi sarà utilizzato un sistema di televisione digitale che consentirà di mantenere il collegamento tra la nave e la stazione via radio.

    Tra l'equipaggiamento a bordo delle navi "MS Soyuz" e "Progress MS" sono stati installati il nuovo sistema di controllo e allineamento digitale del progetto RSC "Energia", e i sensori di velocità angolare BDUS 3A e il faro LED SFOK.

    Attraverso l'uso di nuovi sistemi radio è adesso possibile l'uso di protocolli di trasmissione dati moderni, con un conseguente miglioramento della stabilità dei sistemi di controllo del velivolo e a terra.

    La maggior parte delle soluzioni tecniche incorporate nella progettazione della nave "MS Soyuz" e "Progress MS" saranno utilizzate per la creazione di una nuova generazione di veicoli spaziali con equipaggio sviluppati da RSC "Energia".

    Correlati:

    Spazio, cosmonauti Soyuz arrivati a bordo Stazione Internazionale
    Kazakistan: lancio navicella Soyuz-MS 02 da Baikonur verso la ISS
    In orbita! la navicella Soyuz decolla da Bajkonur
    Tags:
    Spazio, Nuovo lanciatore Soyuz-5, Soyuz, ISS, Lancio, NASA, Roscosmos, Bajkonur
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik