09:15 25 Giugno 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 13°C
    Alla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord.

    USA: Corea del Nord potrebbe finire in lista paesi sponsor del terrorismo

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    151868414

    Washington sta valutando la possiblità di includere nuovamente la Corea del Nord nella lista dei paesi sponsor del terrorismo, ha dichiarato mercoledì il segretario di stato USA Rex Tillerson.

    "Stiamo esaminando tutti gli aspetti dello status della Corea del Nord, sia dal punto di vista di un paese che supporta il terroismo, ma anche dal punto di vista della possibilità di poter influenzare il regime di Pyongyang, in modo che collabori di nuovo con noi, ma non come è già stato fatto in passato" ha detto Tillerson.

    Lui ha risposto affermativamente alla domanda se Whashington potrebbe reintrodurre la Corea del Nord nella lista dei paesi sponsor del terrorismo. Attualmente nella lista dei paesi sono inclusi l'Iran, il Sudan e la Siria.

    I negoziati a sei sulla denuclearizzazione della penisola coreana sono iniziati nell'agosto del 2003. Ad essi hanno preso parte diplomatici di alto rango della Russia, della Corea del Nord, Corea del Sud, Stati Uniti, Cina e Giappone. A risultato dei negoziati, la Corea del Nord non solo aveva congelato il suo programma nucleare, ma aveva anche iniziato a smantellare il reattore del centro sperimentale di Yongbyon. Tuttavia, dal 2008 il dialogo ha raggiunto un punto morto dopo il quale gli Stati Uniti e la Corea del Nord non riescono ad accordarsi sui metodi per verificare la lista dei programmi nucleari di Pyongyang, mentre il Giappone e la Corea del Sud hanno rifiutato di adempiere ai loro obblighi di fornire il combustibile nucleare ai nordcoreani per le centrali convenzionali in cambio della rinuncia al programma nucleare.

    Le tensione nella penisola coreana è particolarmente aumentata negli ultimi mesi, in relazione ad una serie di test missilistici della Corea del Nord e per le voci su un possibile nuovo test nucleare. Gli Stati Uniti dicono che non si esclude l'opzione militare contro la Corea del Nord, ma che comunque ci si concentrerà sulla pressione economica contro Pyongyang attraverso delle sanzioni.

     

    Correlati:

    A Pyongyang bloccati aerei diretti in Cina e Russia con a bordo giornalisti
    Sud Corea e USA minacciano in coro "potenti misure punitive" contro Pyongyang
    Consigliere di Trump avverte: "da USA risposta al test missilistico di Pyongyang"
    Diplomazia di Pyongyang tende la mano alla Russia
    Tags:
    Armi nucleari, Nucleare, Accordo nucleare, Trattative, Incontro, incontro, Situazione della penisola coreana, denuclearizzazione, Rex Tillerson, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik