20:46 22 Aprile 2019
Il portaelicotteri Mistral 

L’Egitto concluderà senza problemi l’affare con la Russia per le Mistral

© AFP 2018 / Jean-Sebastien Evrard
Mondo
URL abbreviato
3251

Dmitrij Drozdenko, vicedirettore della rivista “Arsenal Otechestva”, ha raccontato a Radio Sputnik le prospettive dell’affare tra Russia ed Egitto per la fornitura di equipaggiamenti per le portaelicotteri Mistral.

"Le portaeliccotteri sono state costruite in Francia per soddisfare le esigenze delle nostre forze armate e, di conseguenza, sono state adattate alle nostre apparecchiature elettroniche, alle nostre attrezzature e alle nostre armi. L'Egitto non ha molta scelta riguardo le attrezzature da installare. È solo una questione di prezzo e di tempi di consegna. Sono sicuro che le parti troveranno un accordo e il contratto si stipulerà senza problemi", ha spiegato Drozdenko.

Secondo l'esperto, gli egiziani non rinunceranno ad avere sul ponte delle Mistral gli elicotteri russi Ka-52K Katran.

"Questi eliccotteri sono stati testati con successo in Siria, durante la campagna della nostra portaerei Admiral Kuznetsov. È un velivolo fantastico, con una potenza d'attacco unica. Per la prima volta le navi da guerra moderne dovranno temere un elicottero", ha aggiunto Dozdenko.

Correlati:

Russia ed Egitto continuano a negoziare gli elicotteri per le Mistral
Addio “Mistral”, benvenuta “Admiral Kuznetsov”
Egitto: la prima Mistral è arrivata ad Alessandria
Tags:
contratto, equipaggiamento militare, elicotteri, Forniture, Mistral, Egitto, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik