14:31 13 Dicembre 2019
Elezioni in Francia

Media: nervosismo nei mercati davanti alle elezioni in Francia

© Sputnik . Irina Kalachnikova
Mondo
URL abbreviato
1452
Seguici su

La volatilità della valuta europea ha raggiunto il suo massimo dal referendum sulla Brexit, scrive il Financial Times citando gli analitici.

"La volatilità dell'Euro ha raggiunto i suoi massimi dalla settimana prima del referendum sulla Brexit, dal momento che gli investitori sono alle prese con il rischio di una vittoria dei populisti alle elezioni presidenziali in Francia" spiega il quotidiano. Gli analisti di Nomura hanno anche osservato che i notevoli flussi monetari finalizzati alla copertura dei mercati valutari  influenzeranno probabilmente il tasso di cambio dell'euro e aumentaranno il volume degli scambi e nei giorni delle elezioni.

Le elezioni presidenziali francesi si terranno in due turni, il 23 aprile e il 7 maggio. Secondo i sondaggi, probabilmente al secondo turno potrebbero passare il leader del partito "Front National" Marine Le Pen, euroscettica, e l'ex Ministro dell'economia Emmanuel Macron. Al secondo turno delle elezioni, secondo i sondaggi della compagnia Opinion Way, Macron ha il supporto del 64% dell'elettorato contro il 36% di Le Pen.

Non di meno, riporta la testata, gli investitori sono preoccupati per le variazioni dei dati nei sondaggi. "C'è il rischio che al secondo  turno possano passare l'estrema sinistra e l'estrema destra. Anche se questo risultato sembra ancora poco probabile, il mercato mostra segni di nervosismo nel caso di un risultato shock alle elezioni in Francia" riporta le parole della stratega Kathleen Brooks della City Index il quotidiano.

I manager e i gestori dei portafogli guardano con timore la possibile vittoria dei populisti, infatti, sia nel caso di una vittoria di Macron, sia di François Fillon, sul mercato si propone l'acquisto di valuta in euro e asset europei, osserva la testata.

Secondo gli analisti di JPMorgan, la vittoria di uno qualsiasi di questi candidati verrebbe accolta positivamente dagli investitori. Infatti non è escluso un tasso di crescita dell'euro rispetto al dollaro, fino a $1,15 per un euro dal valore attuale di circa 1,06 dollari, hanno riferito gli esperti. La vittoria di Le Pen, al contrario, potrebbe portare ad una caduta dell'euro fino a 0,98 dollari, prevede JPMorgan.

Correlati:

Francia, Jean-Luc Melenchon, il candidato presidente ammiratore di Putin, Castro e Chavez
Le banche centrali del mondo si sbarazzano dell’euro e preferiscono la sterlina
Bloomberg: la vittoria di Le Pen può far crollare l'euro
La ricetta perfetta della povertà: l’Euro e la svalutazione del lavoro
L'Italia può abbandonare la zona dell'euro?
Tags:
elezioni, mercato, elezioni, presidenziali, Elezioni in Francia, governo, Emmanuel Macron, Francois Fillon, Marine Le Pen, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik