04:42 14 Dicembre 2019
Vicepresidente USA Mike Pence e premier e presidente ad interim sudcoreano Hwang Kyo-ahn

Pence parla dell’approccio di Trump alla questione nord coreana

© REUTERS / Kim Hong-Ji
Mondo
URL abbreviato
4011
Seguici su

L’approccio del presidente Trump nel risolvere la questione nord coreana è diverso rispetto ai tentativi fatti dalle amministrazioni precedenti, ha dichiarato in una intervista con la CNN il vice presidente USA Mike Pence.

"Ci stiamo allontanando dalla politica di pazienza strategica. Raddoppieremo i nostri sforzi per attuare una pressione diplomatica ed economica sulla Corea del Nord. Speriamo che questo problema potrà essere risolto in modo pacifico" ha dichiarato Pence.

"Il presidente è stato incorraggiato dopo il colloquio con Xi Jinping. La Cina ha iniziato ad adottare misure per fare pressione sulla Corea del Nord, ma è necessario fare qualcosa di più. La soluzione a questo problema necessita la partecipazione di tutte le parti interessate, in particolare, quelle con una grande responsabilità e che ricoprono un ruolo chiave nella questione, in modo da fare degli sforzi comuni nella stessa direzione" ha aggiunto il vice presidente USA.

In precedenza, durante una conferenza stampa a Seul, Pence ha avvertito Pyongyang dichiarando che non non sia il caso di sperimentare la determinazione del presidente americano Donald Trump, ricordando le recenti azioni di Washington in Siria.

La scorsa domenica i capi di stato maggiore delle forze armate della Corea del Sud hanno riferito del lancio di un razzo in Corea del Nord. Secondo i militari della Corea del sud, Pyongyang ha tentato un lancio impreciso di missili nel territorio di Sinpo nella provincia dell'Hamgyong-Meridionale. La tipologia del missile non è ancora stata definita, tuttavia gli esperti non escludono, che si possa trattare di un missile balistico di media grandezza KN-15. Lunedì il Premier sudcoreano Hwang Kyo-ahn, temporaneamente ricoprente la carica di presidente delle repubblica, dopo i colloqui a Seul con Mike Pence, ha dichiarato che la Corea del Sud e gli Stati Uniti intendono punire risolutamente la Corea del Nord nel caso di ulteriori "provocazioni". Il Premier ha anche dichiarato di essersi accordato con Pence per un rapido dislocamento del moderno sistema antimissile THAAD per intercettare i missili balistici.

Giovedì gli USA hanno utilizzato per la prima volta in combattimento una bomba non nucleare ad alto potenziale contro i guerriglieri dello Stato Islamico in Afghanistan. Nella notte del 7 aprile gli USA hanno condotto un attacco missilistico su ordine di Trump contro l'aeroporto siriano di Shayrat, sostenendo, senza prove, che da esso sia partito l'attacco chimico nella provincia di Idlib.

 

Correlati:

Leader Corea del Nord condanna attacco USA in Siria e solidarizza con Assad
Il test missilistico della Corea del Nord è fallito di proposito?
Reazione della Corea del Nord al test missilistico fallito
Test missilistico fallito della Corea del Nord
Ambasciatore russo in Corea del Nord: "entro oggi o il 25 aprile il test nucleare"
Tags:
guerra, thaad, missile balistico, Guerra, Situazione della penisola coreana, Tensioni tra le due Coree, governo, Hwang Kyo-ahn, Mike Pence, Corea del Nord, Corea del Sud
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik