Widgets Magazine
05:22 20 Agosto 2019
Bandiere di NATO e USA

Un terzo dei russi ritiene possibile la guerra tra Russia e USA-NATO

© AP Photo / Virginia Mayo
Mondo
URL abbreviato
11162

Un russo su tre giudica possibile una guerra tra la Russia e gli Stati Uniti: emerge dai risultati di un sondaggio condotto dal Centro Panrusso sugli Studi dell'Opinione Pubblica (VTsIOM).

"Per la maggioranza dei cittadini russi uno scontro armato tra la Russia da una parte e gli Stati Uniti e la NATO dall'altra sembra ancora impossibile o altamente improbabile (63%), ma la percentuale di quelli che credono la guerra sia possibile o sia già in corso ha raggiunto il 30%",

— si legge nella nota che accompagna l'analisi dei risultati del sondaggio.

In dettaglio il 16% degli intervistati ritiene che lo scenario bellico sia categoricamente impossibile, il 47% lo ritiene improbabile, il 16% sostiene che la guerra sia altamente probabile e possa iniziare, il 14% crede che sia già in corso.

Il sondaggio è stato condotto tramite interviste telefoniche su un campione di 1.200 persone l'11-12 aprile. L'errore statistico non supera il 3,5%.

Correlati:

Consigliere Casa Bianca: serve parlare duramente con la Russia, ma si può solo migliorare
Scintille al Consiglio di Sicurezza ONU tra diplomatici di Russia e Regno Unito
Rivista britannica deride “teorie cospirative e russofobia” di èlite liberali occidentali
“La Russia accetta le critiche costruttive ma non tollera la russofobia”
Gorbaciov alla Bild: "segnali di guerra fredda, corsa alle armi è un dato di fatto"
Steven Cohen: “media americani spingono Trump verso il conflitto con la Russia”
Tags:
Sondaggio, Russofobia, Società, Occidente, Guerra, VTsIOM, NATO, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik