14:48 25 Febbraio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-13°C
    Edward Snowden

    Ex 007 Snowden rivela cosa ha colpito in realtà la "superbomba" USA in Afghanistan

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    12990

    L'ex agente della NSA Edward Snowden ha twittato che il raid statunitense con la "madre di tutte le bombe" in Afghanistan ha colpito i tunnel dei ribelli islamisti che erano stati costruiti decenni prima con soldi americani, quando la CIA aiutava i mujaheddin contro le forze sovietiche.

    Si parla del complesso di gallerie di Tora Bora nella provincia afghana di Nangarhar. Per confermare le sue parole, Snowden cita un articolo del New York Times.

    ​"Tora Bora era una base fortificata…una struttura costruita per i Mujaheddin parzialmente finanziata dalla CIA," — si legge nell'articolo del giornale statunitense.

    Correlati:

    Afghanistan, Usa valutano effetti super bomba sganciata contro Isis
    La bomba non nucleare più potente è russa ed è il “padre di tutte le bombe”
    Afghanistan, Ryabkov: Nessun motivo per congetturare su MOAB
    Afghanistan, gli Stati Uniti colpiscono l’ISIS con la “Madre di tutte le bombe”
    Afghanistan, per terroristi dell'ISIS nessuna vittima nella superbomba USA
    Tags:
    ISIS, URSS, Terrorismo, NSA, CIA, Edward Snowden, Afghanistan, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik