05:25 24 Ottobre 2018
Ministero della Difesa della Russia

Russia, ministero Difesa commenta presunte prove USA su attacco chimico in Siria

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Mondo
URL abbreviato
5321

Il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha commentato la notizia delle intercettazioni americane che proverebbero la responsabilità del governo di Damasco nell’attacco chimico a Khan Shaykhun.

"Secondo una consolidata tradizione, ogni violazione del diritto internazionale, e in particolare l'aggressione militare degli Stati Uniti contro altri stati sovrani, è coperta sempre dal Pentagono con qualche" indiscutibile prove delle atrocità. E più queste pseudoprove sono artificiose, più sono segrete", ha detto Konashenkov.

Egli ha aggiunto che se le agenzie di intelligence degli Stati Uniti continuano a nascondere le prove dei crimini contro l'umanità, probabilmente significa che non possiedono alcuna prova.

In precedenza, la CNN, citando un alto funzionario degli Stati Uniti, ha riferito che l'intelligence ha intercettato i militari siriani mentre discutevano i preparativi di un attacco usando il gas sarin.

Correlati:

Siria, Ryabkov: Russia e Usa differiscono su attacco chimico
Intervista di Assad a France-Presse: “la Siria non ha più armi chimiche”
Veto di Safronkov alla risoluzione ONU sulla Siria
Tags:
generale Igor Konashenkov, Armi chimiche, attacco, prove, intercettazioni, commento, Situazione in Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, USA, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik