19:25 16 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 21°C
    Leonid Kadenyuk

    Il primo cosmonauta ucraino difende la Giornata dei cosmonauti dalle pretese di Kiev

    © AP Photo/ NASA / Pool/ Roberto Schmidt
    Mondo
    URL abbreviato
    2342120

    Il cosmonauta e generale maggiore dell’Aeronautica militare ucraina Leonid Kadenyuk si è detto contrario all’iniziativa di Kiev di spostare la data della Giornata dei cosmonauti. Lo riferiscono i media russi.

    In Russia e nei paesi ex sovietici la Giornata dei cosmonauti si festeggia il 12 aprile, giorno in cui nel 1961 Yurij Gagarin realizzò il primo volo spaziale della storia. Secondo Kadenyk, si tratta di una data di interesse internazionale che non si può cambiare.

    "[Ha] un significato universale e non solo nel contesto dell'Unione Sovietica. Questa ricorrenza non può essere spostata per nessua ragione", ha detto Kadenyuk.

    Il vicepremier ucraino Vyacheslav Kirilenko in precedenza aveva proposto di spostare la Giornata dei cosmonauti dal 12 aprile al 19 novembre. In questa data infatti Kadenyuk è diventato il primo, e finora unico, cosmonauta ucraino.

    Correlati:

    Russia, Roscosmos cerca aspiranti cosmonauti per missione sulla Luna
    Spazio, Cina: intenzionati a sviluppare cooperazione con la Russia
    La Russia punta a fare 100 Sputnik nello spazio
    Tags:
    Cosmonauta, feste nazionali, Yuri Gagarin, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik