18:00 16 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
10351
Seguici su

A seguito dell'incendio nell'arsenale di Balakleya (Khrakov) l'Ucraina ha perso munizioni e armi per circa 1 miliardo di dollari, ha riferito il presidente della commissione Difesa e Sicurezza del Parlamento ucraino Sergey Pashinsky.

"Cosa c'è nella tragedia di Balakleya? Erano stoccate migliaia di armi pronte al combattimento e migliaia di munizioni non adatte ad essere usate. Quando è scoppiato l'incendio abbiamo perso un miliardo di dollari di munizioni. E' inaccettabile, perché non siamo un Paese ricco che può permettersi questo lusso," — la tv ucraina riporta le parole del deputato.

L'incendio all'arsenale di Balakleya situato a Kharkov è divampato la notte del 23 marzo. E' stao aperto un fascicolo per "sabotaggio" e "negligenza". Dopo 24 ore il rogo è stato completamente domato, aveva riferito il vice ministro della Difesa ucraino Igor Pavlovsky. Per contenere l'espansione del rogo, i militari sono stati costretti a distruggere le armi e munizioni contenute nel deposito.

Correlati:

Esplosioni ed incendio in deposito munizioni in Ucraina
Ucraina, incendio in deposito di munizioni ed esplosioni. Alcune città sono state evacuate
Tags:
Armi, Incendio, Incidente, esercito ucraino, Sergey Pashinsky, Kharkov, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook