02:57 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
12143
Seguici su

Mosca spera in dei negoziati produttivi con il segretario di stato USA Rex Tillerson. È importante non solo per le relazioni bilaterali ma anche per l’atmosfera nell’arena internazionale, ha dichiarato il Ministero degli esteri russo alle soglie della visita del segretario generale dell’11-12 aprile.

Il Ministero ha osservato che le relazioni russo americane adesso stanno vivendo uno dei momenti peggiori dalla fine della guerra fredda. La precedente amministrazione della Casa Bianca ha fatto il possibile per il loro peggioramento, cercando di limitare la crescita dell'influenza della Russia negli affari internazionali e di fermare il suo sviluppo economico con le sanzioni.

"Washington non è riuscita in nessuno di questi intenti, ma ha chiaramente dimostrato il proprio desiderio di egemonia mondiale, giustificata dalle argomentazioni sull'"eccezionalismo americano" richiamando una sinistra associazione storica" ha detto il Ministero degli esteri.

Il Ministero ha segnalato che ai negoziati "prima di tutto si vuole capire quanto in generale gli USA siano consapevoli della necessità di normalizzazione e stabilizzazione delle relazioni bilaterali".

In particolare Mosca spera che Washington sia d'accordo per delle indagini sulle armi chimiche Khan Shaykhun. In Occidente le autorità siriane sono state accusate senza mostrare prove, nonostante nella regione agiscano i guerriglieri di "Jabhat al-Nusra", i quali riempivano mine antiuomo con sostante chimiche, ha osservato il Ministero.

Dopo l'incidente gli USA hanno condotto un attacco missilistico contro l'aeroporto militare siriano di Shayrat. Il Ministero ritiene che questa azione da parte USA sia un atto di aggressione che viola il diritto internazionale e che rafforzi i terroristi.

La Russia è anche preoccupata per i possibili sviluppi armati con la Corea del Nord. "È importante capire come questo sia correlato agli obblighi collettivi sulla questione della denuclearizzazione della penisola coreana, fissati nella risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'ONU", ha detto il ministero.

"Vogliamo sentire cosa pianificano di fare gli USA in Libia, la quale a risultato dell'intervento militare NATO oggi è praticamente spaccata in due, come in Iraq. Vogliamo sapere inoltre quale sarà la successiva strategia in Yemen, dove le armi americane vengono utilizzate per massicci bombardamenti sull città a danno dei civili provocando una catastrofe umanitaria" si legge nel commento del Ministero degli esteri russo.  

Correlati:

Peskov: Incontro con Tillerson non è in agenda del presidente Putin
Assad per il G7 o sanzioni: l'aut aut di Tillerson a Putin in Russia secondo il Telegraph
Confermato incontro tra Tillerson e Lavrov
Media: di cosa parlerà Rex Tillerson a Mosca?
Tags:
Relazioni Internazionali, Diplomazia Internazionale, relazioni bilaterali, relazioni, Relazioni Russia-USA, Incontro, Incontro a Mosca, Al-Nusra, NATO, Rex Tillerson, Mosca, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook