16:50 04 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
9315
Seguici su

Il quotidiano statunitense “The New York Times” ha vinto tre premi Pulizer 2017, uno dei quali per una rubrica investigativa sulla Russia.

Il NYT si è aggiudicato un premio Pulizer per una rubrica d'indagine giornalistica sulla proiezione segreta del potere della Russia di potere, tra cui la storia di come il cyberpower russo ha invaso gli Stati Uniti. I vincitori di questa serie sono i giornalisti Andrew Higgins, Andrew E. Kramer, Neil MacFarquhar, Eric Lipton, Jo Becker, David E. Sanger, Eric Schmitt, Scott Shane, Steven Erlanger, Mike e Barry McIntire Meier.

Gli altri due premi sono stati assegnati al NYT per un reportage sulla feroce campagna contro la droga del presidente Rodrigo Duterte nelle Filippine e per la storia di un veterano dei Marines e la sua esperienza nel conflitto in Afghanistan.

La testata statunitense ha vinto il suo primo premio Pulizer nel 1918 per la copertura giornalistica della Prima guerra mondiale. Con i tre premi di quest'anno, il New York Times ha vinto in totale in quasi un secolo 122 Pulizer.

Correlati:

Assange: USA accusano la Russia di ingerenza nelle elezioni per screditare Trump
La Siria è pronta con il sostegno della Russia a difendersi dai ripetuti attacchi USA
Russia accusa gli USA di aiutare il terrorismo al Consiglio di Sicurezza ONU
La Russia, con ragione, vede la possibilità di un attacco nucleare preventivo degli USA
Tags:
Premio Pulizer, reportage, giornalismo, Media, Indagine, New York Times, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook