22:58 26 Giugno 2019
Hans Blix

Attacco USA in Siria, Blix: Washington avrebbe dovuto chiedere consendo all’ONU

© AP Photo / Danny Johnston
Mondo
URL abbreviato
4131

Gli Stati Uniti avrebbero dovuto chiedere il consenso del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite prima di attaccare la Siria. Lo ha dichiarato l’ex direttore generale dell’Agenzia internazionale per l'energia atomica Hans Blix in un’intervista a RT.

"Gli Stati Uniti non sono in guerra con la Siria; non avrebbero dovuto attaccarla… Gli Stati Uniti partecipano alla lotta contro l'ISIS in Siria e le autorità siriano non fanno obiezioni, ma gli Stati Uniti avrebbero dovuto chiedere il consenso del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e non lo hanno fatto", ha detto Blix.

Egli ha sottolineando che ogni volta che una grande potenza ignora il Consiglio di Sicurezza ciò ha un impatto negativo su tutta l'organizzazione. Inoltre Blix ha affermato che bisogna condurre un'inchiesta imparziale sull'attacco chimico a Idlib.

"Adesso sento una storia da Damasco e un'altra da Mosca… Io non credo anessuna delle due, vorrei invece che si conducesse un'inchiesta imparziale. Ma tutto è già stato fatto e adesso la domanda principale è: come tornare ai negoziati per la pace, per la tregua?" si è chiesto Blix.

Correlati:

Siria, Casa Bianca: May e Merkel supportano azione di Trump
Cina avverte gli USA: “no all'uso della forza in Siria”
Ambasciatore UE in Russia: “non discusse nuove sanzioni per i fatti in Siria”
Tags:
Negoziati, Parere personale, Opinione, autorizzazione, Armi chimiche, attacco, Bombardamento, Situazione in Siria, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik