09:15 24 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
5370
Seguici su

Il Cremlino non è a conoscenza delle dichiarazioni del "centro di comando" di Russia, Iran e delle forze governative filo-Assad, riguardo l'attraversamento della "linea rossa" in Siria da parte degli Stati Uniti segnalato dai media, ha dichiarato il portavoce di Putin Dmitry Peskov.

In precedenza la Reuters, con riferimento ad una dichiarazione di una fonte del centro di comando comune delle operazioni di combattimento in Siria, aveva riferito che le forze e gli alleati di Assad avevano definito come "attraversamento della linea rossa" l'attacco missilistico degli Stati Uniti contro la base militare siriana. L'agenzia ha inoltre riferito che al raid potrebbe seguire una reazione adeguata.

"Non lo sappiamo, non possiamo confermare, non sappiamo da dove abbia preso la notizia la Reuters e da quali fonti anonime," — ha detto Peskov.

Correlati:

Senatore Graham: Assad "ha mandato Trump a quel paese"
American Conservative: i media spingono Trump verso la guerra
Articolo del Times invita governo britannico a tenersi fuori da escalation in Siria
Trump considera imposizione di sanzioni contro la Russia per situazione in Siria
Tags:
Informazione, Difesa, Sicurezza, crisi in Siria, Cremlino, mass media, Agenzia Reuters, Dmitry Peskov, Iran, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik