Widgets Magazine
09:30 24 Luglio 2019
La bandiera della Turchia

Siria, la Turchia chiede colloqui a porte chiuse

© AP Photo / Adel Hana
Mondo
URL abbreviato
11113

Secondo il viceministro degli Esteri siriano, “Ankara vuole tenere nascosta la sua posizione”.

La Turchia ha richiesto un incontro a porte chiuse in Iran la settimana prossima per celare la sua posizione in vista del prossimo ciclo di negoziati di Astana: lo ha detto il vice ministro degli Esteri siriano Faisal Mekdad.

"Il governo turco — ha spiegato — ha chiesto agli organizzatori della riunione di non permettere la stampa, probabilmente in modo che non si sappia la posizione del governo turco".

I colloqui di Teheran sono in programma per aprile 18-19, seguiti dai colloqui del 3-4 maggio nella capitale kazaka.

Correlati:

Turchia accusa Russia di non far nulla in Siria per la tregua: “basta sostenere Assad”
Turchia, Erdogan esulta per l’attacco americano in Siria: speriamo ce ne siano altri
Siria, attacco Usa, Israele e Turchia sostengono decisione Trump
Erdogan: Turchia sosterrà operazione militare USA in Siria
Tags:
Crisi in Siria, Negoziati di Astana sulla Siria, Teheran, Kazakistan, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik