01:36 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    Base militare russa di Hmeymim (Siria)

    Crisi Siria, Mosca: ben garantita la sicurezza della base navale russa di Tartus

    © Foto: Russian Defence Ministry
    Mondo
    URL abbreviato
    19441

    La sicurezza della base aerea russa di Hmeymim e dello snodo logistico della Marina Militare russa a Tartus è garantita in modo affidabile con i lanciamissili S-300 e S-400 sia da terra che dal cielo e dal mare, ha detto a RIA Novosti il presidente della commissione Difesa e Sicurezza della camera alta del Parlamento russo Viktor Ozerov.

    "La difesa della nostra base aerea e del centro logistico a Tartus sia da terra che dal mare e dal cielo, a prescindere dal raid odierno degli Stati Uniti, è assicurata dai sistemi di difesa S-300 e S-400 che garantiscono in modo affidabile la sicurezza delle nostre truppe," — ha sottolineato il senatore russo.

    Questa notte gli Stati Uniti hanno bombardato la base militare siriana di Shayrat con 59 missili da crociera Tomahawk. Donald Trump ha motivato il bombardamento in risposta all'attacco con armi chimiche nella provincia di Idlib, di cui accusa le forze governative siriane.

    Le vittime del raid americano, secondo i dati più recenti, sono 5, mentre i feriti sono 7.

    Il Pentagono ha riferito di aver cercato di "ridurre al minimo il rischio per il personale della base", compresi i militari russi che si trovano nella struttura siriana.

    A Mosca considerano le azioni di Washington come un'aggressione contro uno Stato sovrano. Secondo il presidente Vladimir Putin, il raid è stato compiuto sotto falsi pretesti.

    Correlati:

    La Russia, con ragione, vede la possibilità di un attacco nucleare preventivo degli USA
    Duma spiega cosa significa sospensione memorandum Russia-USA sulla Siria
    "Raid USA coinciso con offensiva dell'ISIS contro esercito siriano"
    Cremlino: dopo raid USA cresciuti rischi di scontro tra forze russe e americane in Siria
    Lavrov: “raid USA utile solo a chi vuole cambio di potere in Siria e sabotare la pace”
    Siria, forze filo-Assad: raid USA è violazione del diritto internazionale
    Reazione di Putin al raid americano in Siria: “aggressione contro Stato sovrano”
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, S-300, Sistema antiaereo S-400, Esercito russo, Viktor Ozerov, Siria, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik