07:30 22 Agosto 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 18°C
    Lanciamissili S-400

    Duma spiega cosa significa sospensione memorandum Russia-USA sulla Siria

    © Sputnik. Ruslan Krivobok
    Mondo
    URL abbreviato
    286229813

    La sospensione del memorandum di cooperazione tra Russia e USA per scongiurare il rischio di incidenti in Siria permetterà a Mosca di reagire contro le diverse minacce provenienti dalle forze americane, come ad esempio il bombardamento missilistico di questa notte, ritiene il vicepresidente della commissione Difesa della Duma Yury Shvytkin.

    Dopo il lancio di missili da crociera contro una base dell'Aviazione siriana di oggi, la Russia ha sospeso il memorandum di cooperazione con gli Stati Uniti per scongiurare incidenti e garantire la sicurezza dei voli militari in Siria.

    "Questa decisione è assolutamente logica, ora molti si chiedono perchè non sono stati usati i sistemi di difesa anti-missile per neutralizzare questo attacco, ecco la risposta a questa domanda: la Russia rispettava il memorandum. Ora ritirandosi dall'accordo potremo reagire alle varie minacce, per la difesa delle nostri basi e del nostro contingente", — ha detto Shvytkin a RIA Novosti.

    "Credo che gli Stati Uniti, conoscendo la forza dell'esercito di Assad e della Russia, con questa azione ha tentato di capovolgere la situazione e dimostrare che gli Stati Uniti dovrebbero essere presi in considerazione," — ha aggiunto.

    Venerdì notte il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ordinato un attacco missilistico contro una base aerea siriana, da cui sarebbero decollati gli aerei responsabili dell'attacco chimico nella provincia di Idlib ad inizio settimana, secondo l'opposizione anti-Assad e l'Occidente. Il Pentagono ha chiarito che l'obbiettivo era la base dell'Aviazione siriana di Shayrat della provincia di Homs. I missili da crociera Tomahawk sono stati sparati dalle navi della Marina americana nel Mediterraneo. Secondo il Pentagono, sono stati lanciati 59 razzi. A seguito del raid americano, 7 persone sono rimaste uccise: 5 soldati e 2 civili di un villaggio in prossimità della base aerea.

    Correlati:

    Ministero Difesa russo: solo 23 missili su 59 hanno colpito la base militare siriana
    Cremlino: dopo raid USA cresciuti rischi di scontro tra forze russe e americane in Siria
    Lavrov: “raid USA utile solo a chi vuole cambio di potere in Siria e sabotare la pace”
    Siria, forze filo-Assad: raid USA è violazione del diritto internazionale
    Reazione di Putin al raid americano in Siria: “aggressione contro Stato sovrano”
    Russia sospende memorandum di cooperazione sulla Siria con gli USA
    Tags:
    Politica Internazionale, Geopolitica, Difesa, Sicurezza, crisi in Siria, Duma, Esercito della Siria, esercito USA, Esercito russo, Yury Shvytkin, Bashar al-Assad, Siria, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik