19:53 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Bombardamento americano contro base siriana

    Ministero Difesa russo: solo 23 missili su 59 hanno colpito la base militare siriana

    © REUTERS/ Robert S. Price/Courtesy U.S. Navy
    Mondo
    URL abbreviato
    64461

    Solo 23 missili da crociera delle navi americane hanno raggiunto la base siriana di Shayrat, la sorte degli altri 36 è sconosciuta, ha dichiarato durante una conferenza stampa il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov.

    "Il 7 aprile dalle 3.42 alle 3.56 dell'orario di Mosca (in Italia dalle 2.42 alle 2.56) dal Mar Mediterraneo a largo di Creta 2 cacciatorpedinieri della Marina americana ("Ross" e "Porter") hanno sparato 59 missili da crociera "Tomahawk" contro la base aerea siriana di Shayrat (provincia di Homs). Secondo mezzi russi di controllo oggettivo, hanno colpito la struttura militare siriana 23 missili. Non si sa dove siano caduti i restanti 36 missili", — ha detto.

    Konashenkov ha specificato che a seguito del raid è stato distrutto un deposito con mezzi tecnici, un centro d'addestramento, una mensa e 6 hangar per le riparazioni dei caccia MiG-23, così come una stazione radar.

    Correlati:

    Lavrov: “raid USA utile solo a chi vuole cambio di potere in Siria e sabotare la pace”
    Siria, forze filo-Assad: raid USA è violazione del diritto internazionale
    Russia sospende memorandum di cooperazione sulla Siria con gli USA
    Reazione di Putin al raid americano in Siria: “aggressione contro Stato sovrano”
    Attacco USA contro base dell'esercito siriano
    Tags:
    generale Igor Konashenkov, missili da crociera, crisi in Siria, Esercito della Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, Siria, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik