Widgets Magazine
03:42 20 Agosto 2019
Il macchinista Aleksandr Kaverin

San Pietroburgo, il macchinista eroe devolve il suo bonus alle vittime

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
0 61

Aleksandr Kaverin, il macchinista del treno su cui è esplosa la bomba a San Pietroburgo, ha deciso di donare il suo premio ad una donna gravemente ferita dallo scoppio dell'ordigno.

Gli investigatori lo avevano detto subito: un plauso al macchinista del treno, che non ha arrestato la corsa dopo l'esplosione, ma ha raggiunto la stazione più vicina, rispettando le procedure previste e permettendo di salvare più rapidamente i feriti dall'esplosione.

Il suo sangue freddo era stato premiato all'indomani della strage con un riconoscimento ufficiale ed un premio in denaro, ma il macchinista Aleksandr ha preferito donare il compenso ricevuto ad uno dei feriti:

"Penso che a me non spetta nulla ed ho deciso di donare il premio ad una donna che in questo momento è ancora ricoverata in ospedale ed ha subito l'amputazione di una gamba" — ha detto il macchinista.

​Kaverin ha poi precisato che al momento la donna sta ricevendo tutta l'assistenza di cui necessita, ma questi soldi potrebbero servirle in futuro.

Il 3 aprile scorso una bomba è esplosa in un treno che era in arrivo alla stazione della metropolitana Technologichesky Institut a San Pietroburgo. La procura ha classificato l'accaduto come atto terroristico.

 

Tags:
San Pietroburgo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik