05:52 10 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
3117
Seguici su

Oggi Bruxelles ha rafforzato le sanzioni alla Corea del Nord, ampliando il divieto d’investimento e di erogazione di servizi ai cittadini e alle imprese. Lo riferisce un comunicato del Consiglio dell’Unione Europea.

"L'Unione Europea ha deciso di ampliare il divieto di investimento in Corea del Nord estendendolo a nuovi settori, soprattutto all'industria armiera, metallurgica, metalmeccanica e aerospaziale", spiega il Consiglio dell'UE.

Il Consilium, continua il comunicato, ha inoltre deciso di sospendere l'erogazione di servizi alle persone fisiche e giuridiche nordcoreane, compresi i servizi informatici e quelli legati alle attività di estrazione e produzione dell'industria chimica, mineraria e metallurgica.

Bruxell ha anche inseritp nell'elenco delle sanzioni altre quattro persone considerate "responsabili della promozione e dell'avanzamento dei programmi nucleari e balistici della Corea del Nord e altri programmi relativi alla produzione di armi di distruzione di massa", portando a 41 il numero complessivo degli indivisui presenti in questa lista.

Correlati:

Corea del Nord: un nuovo video per raccontare la "distruzione" dei militari americani
Corea del Nord minaccia un attacco preventivo contro esercitazioni USA-Corea del Sud
Corea del Nord pronta a nuovi test nucleari
Tags:
servizi, Investimenti, Missili, Test, Sanzioni, consiglio dell'Ue, Corea del Nord, Unione Europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook