11:35 15 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
21113
Seguici su

Gli Stati Uniti rischiano di perdere la superiorità militare sui loro avversari, in particolare Russia e Cina. Lo ha dichiarato il comandante del Comando Strategico delle Forze Armate degli Stati Uniti (Stratcom), il generale John Hyten intervenendo in una riunione della commissione sulle forze armate del Senato americano.

Lo segnala il portale neocon americano Breitbart.

Per la modernizzazione dell'esercito non vengono stanziati abbastanza fondi, ma fino ad oggi le forze americane di deterrenza strategica sono "affidabili e pronte all'azione."

Gli Stati Uniti, mantenendo le proprie capacità di difesa, affrontano "sfide significative". Lo segnala il portale Breitbart con riferimento alle dichiarazioni del comandante del Comando Strategico delle Forze Armate degli Stati Uniti (STRATCOM), il generale John Hyten. In particolare gli Stati Uniti rischiano di perdere la superiorità militare sui loro avversari, ha avvertito il generale, parlando ad una riunione della commissione sulle forze armate del Senato.

"Uno dei nostri più importanti compiti per il futuro può essere il tentativo di tenere il passo del ritmo del cambiamento dei nostri avversari. Ci troviamo di fronte al problema di come rispondere tempestivamente alle nuove minacce che provengono da loro. Non siamo reattivi a sufficienza dalla teoria alla pratica, — il portale cita le parole del generale. —

Per decenni abbiamo avuto una superiorità militare sui rivali in termini di armi convenzionali e nucleari. Questa situazione sta cambiando. Dal momento che il nostro Paese si è concentrato sulla lotta contro le organizzazioni estremiste e gli Stati che li sostengono, i nostri avversari hanno avuto l'opportunità di sviluppare armi nucleari avanzate e armi convenzionali in grado di competere con molti dei nostri armamenti".

L'incapacità degli Stati Uniti di modernizzare le sue forze aeree, navali e di terra, secondo il generale Hyten, ha reso il Paese vulnerabile agli attacchi delle superpotenze come Russia e Cina. Inoltre il generale ha definito "obsoleti" alcuni sistemi dotati di missili balistici intercontinentali (ad esempio le postazioni missilistiche terrestri "Minuteman") e i cacciabombardieri strategici delle forze armate statunitensi, sottolineando che per la deterrenza strategica il Paese ha bisogno di investimenti in vari settori.

Oggi le forze statunitensi strategiche di deterrenza sono affidabili e pronte all'azione, ha riconosciuto il generale, tuttavia il potenziale strategico americano dovrebbe essere la voce di spesa principale del budget militare.

Nonostante tutti i problemi che affliggono l'esercito americano, il generale Hyten ha assicurato che "tutti i nostri soldati sono in stato di allerta e sono pronti a rispondere quando è necessario e quando lo chiede la nazione."

"Queste forze convincono tutti i nostri potenziali rivali che i benefici di un attacco contro il nostro Paese saranno annullati dal prezzo che dovranno pagare," — ha concluso il comandante dello Stratcom.

Correlati:

USA, Hyten: necessario possedere canale di comunicazione con Russia e Cina
Attacco nucleare preventivo degli Stati Uniti contro Russia e Cina: è realtà o illusione?
La potenza nucleare della Cina si avvicina a quella della Russia e degli Stati Uniti
"Il conflitto tra Cina e USA più pericoloso del confronto NATO-Russia"
“Un'alleanza sul modello NATO tra Cina e Russia fermerà gli USA”
“L’avvicinamento tra la Russia e la Cina sarebbe una tragedia per gli USA”
La Russia non è tra i primi cinque Paesi al mondo per spese militari
USA, Trump vuole incrementare le spese per le forze armate
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, stratcom, Senato degli USA, Esercito Cina, esercito USA, Esercito russo, Pentagono, John Hyten, USA, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook