01:02 12 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
29332
Seguici su

“Le truppe turche hanno spostato i confini di Stato e addestrano milizie in nostro territorio”.

La Turchia minaccia la sovranità della Siria. Lo ha detto l'ambasciatore del Paese in Russia, Riyad Haddad che ha parlato delle attività in corso sul territorio siriano da parte delle forze armate turche. Accusate di aver creato campi di addestramento, ma anche di aver unilateralmente spostato il confine di Stato con la Siria più in profondità nei territori siriani vicino al fiume Afrin.

"La Turchia approfittando della secca del fiume Afrin a sud-ovest della città di Jenderis ha spostato il filo spinato che segna il confine", ha detto Haddad sottolineando che Damasco considera queste azioni una violazione della sovranità siriana.

Correlati:

Turchia, media: Erdogan annuncia preparazione di nuova operazione militare in Siria
Turchia allarmata da foto nei social network di soldati russi con i curdi in Siria
Siria, la Turchia non parteciperà alla liberazione di Raqqa al fianco dei curdi
Siria, Dirioz: Incontro Usa-Turchia-Russia? Possibile replicarlo
Tags:
forze armate, curdi, Crisi in Siria, Turchia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook