22:43 25 Febbraio 2018
Roma0°C
Mosca-15°C
    Un soldato nel Nagorno-Karabakh

    Nagorno-Karabakh, Lavrov: più vicina soluzione conflitto tra Azerbaigian e Armenia

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    0 80

    Il ministro degli Esteri russo in un editoriale pubblicato su un quotidiano azero.

    Azerbaigian e Armenia sono in condizioni di avvicinare le loro posizioni e concordare i principi base per la risoluzione del conflitto del Nagorno-Karabakh. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. "Grazie alla collaborazione dei mediatori, le parti sono riuscite a convergere su una serie di questioni che erano controverse. E sono stati fissati i principi generali per la soluzione del conflitto" ha scritto Lavrov in un editoriale pubblicato su Bakinskiy Rabochiy.

    La Russia collabora con Stati Uniti e Francia nel meccanismo di risoluzione del conflitto noto come il Gruppo di Minsk dell'OSCE. Il conflitto nel Nagorno-Karabakh ha avuto inizio nel 1988, quando la regione autonoma a maggioranza armena ha proclamato la sua indipendenza dalla Azerbaigian. Le parti in guerra hanno posto ufficialmente fine alle ostilità nel 1994, ma le violenze non sono cessate e anzi una recrudescenza del conflitto si è registrata a partire da aprile 2016.    

    Correlati:

    Russia spera di proseguire la cooperazione con USA e Francia su crisi Nagorno-Karabakh
    Nagorno-Karabakh, Azerbaigian richiama ambasciatore Grecia
    Tags:
    Sergej Lavrov, Nagorno-Karabakh, Azerbaigian, Armenia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik