04:44 19 Ottobre 2018
Sterline

Le banche centrali del mondo si sbarazzano dell’euro e preferiscono la sterlina

© REUTERS / Phil Noble
Mondo
URL abbreviato
14268

Le bance centrali del mondo preferiscono con sempre maggiore frequenza la serlina al posto della moneta unica europea. Lo rivela una ricerca della Central Banking Publications e della HSBC.

Stando ai risultati della ricerca sulla gestione delle riserve di ottanta diverse banche centrali del mondo, queste hanno consistentemente diminuito il proprio patrimonio in euro — alcune lo hanno addirittura azzerato del tutto —, preferendo alla moneta unica europea la sterlina per la sua maggiore stabilità.

Le banche centrali temono l'instabilità politica nell'Unione Europea, la lentezza della crescita economica e la politica monetaria della Banca Centrale Europea. Tutto questo provoca il calo della fiducia nella moneta unica europea.

L'economia britannica, al contrario, è vista con maggiore sicurezza per gli investimenti a lungo termine, nonostante le incertezze legate alla Brexit. Secondo il 71% delle banche centrali mondiali, interpellate nel corso della ricerca, la Brexit non influisce sulla stabilità della sterlina.

Correlati:

Bloomberg: la vittoria di Le Pen può far crollare l'euro
La ricetta perfetta della povertà: l’Euro e la svalutazione del lavoro
L'Italia può abbandonare la zona dell'euro?
Consiglio Unione Europea: quattro miliardi di euro per soluzione ai problemi di migrazione
Tags:
stabilità, Finanza, Patrimonio, Sterlina, banche, Investimenti, Economia, euro, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik